Ansperto da Biassono

Autore: Martina Basile Weatherill, Manuela Beretta, Miriam Rita Tessera
ISBN: 9788832203356
24 x 19 cm; 800 pagine (2 volumi)
Anno: 2021
Collana: Saggi e ricerche
Progetto Grafico: Solchi graphic design

Il volume su Ansperto da Biassono, arcivescovo di Milano tra l’868 e l’881, è incentrato su una delle figure più interessanti del Regno italico nell’Alto Medioevo, finora mai posta dalla storiografia in adeguata luce, e si colloca in un’ottica di valorizzazione del grande passato della Lombardia medievale.

Il progetto editoriale, promosso dal Comitato Ansperto da Biassono appositamente costituito, è formato da due tomi: il primo riguarda più da vicino le vicende biografiche di Ansperto, indagandone il ruolo sociale, politico, pastorale e di committente d’arte, oltre che i rapporti diretti con il papato e l’impero dell’epoca. Il secondo tomo presenta una nutrita serie di saggi relativi al IX secolo a opera di studiosi specialisti, per inquadrare e contestualizzare l’azione dell’arcivescovo in uno dei periodi più fervidi e complessi della storia di Milano e dell’Italia, dall’avvento di Carlo Magno alla deposizione di Carlo III il Grosso nell’887, alla conseguente fine dell’impero carolingio.

 

Martina Basile Weatherill è autrice di diversi saggi di storia medievale.                                                                Manuela Beretta è autrice di diversi saggi sulla pittura medievale lombarda.
Miriam Rita Tessera è archivista presso l’Archivio Capitolare della basilica di Sant’Ambrogio in Milano e collabora con l’Università Cattolica di Milano e l’Università degli Studi di Pavia.