La scuola dei giocattoli di Antonio Rubino

Autore: Martino Negri
ISBN: 978-88-8954-648-2
Sette albi separati in cofanetto, formato 19,5 x 20 cm, 140 pagine a colori
Anno: 2013
Collana: La scuola dei giocattoli
Progetto Grafico: La scuola dei giocattoli di Antonio Rubino

Un progetto di editoria didattica degli anni Venti
Si può imparare divertendosi? Crescere giocando? È nel tentativo di rispondere a questi interrogativi che nel 1922 l’Istituto Editoriale Italiano pubblicò “La Scuola dei giocattoli”, una serie di albi a colori scritti e illustrati da Antonio Rubino, caratterizzati dall’avere in copertina personaggi disegnati secondo i principi dell’anamorfismo, tali perciò da risultare proporzionati solo se adeguatamente curvati. Questo singolare esperimento editoriale – davvero coraggioso se si considerano gli anni in cui fu realizzato e circolò –aveva l’obiettivo, per la prima volta in Italia, di avvicinare bambini così piccoli all’universo della lettura adeguandosi al principio dell’«istruire divertendo». Per la prima volta vengono ripubblicati, nella loro forma originale, tutti i sei albi. Un settimo volumetto, scritto da Martino Negri, accompagna il lettore nei meandri dell’immaginario di Rubino, “artista-pedagogo”, illustrandoci gli antecedenti storici e le derive contemporanee.