E manu capere

A cura di Edited by Mauro Folci and Paolo Rosa
ISBN: 978-88-89546-52-9
Product Dimensions: 16 x 22 cm 280 b/w pages
Anno: 2012
Collana: NTA - Journals
Progetto Grafico: E manu capere

Nel mondo greco-romano c’era un modo per liberare gli schiavi. Nel I secolo d.C., il filosofo stoico Epitteto era uno schiavo liberato, e tanti personaggi della cultura di allora lo erano. La parola “emancipare” deriva dal rito attraverso il quale si emancipava uno schiavo. “emancipare”: “e manu capere”, prendere con la mano. Si andava davanti a un pretore, il padrone imponeva la sua mano sulla testa dello schiavo e lo faceva girare su se stesso. Questo gesto compiuto davanti al pretore significava che lo schiavo era liberato. Il volume raccoglie sedici interventi tenuti all’Accademia di Belle Arti di Brera.