Raccontare un quartiere. Luoghi volti e memorie della Bicocca

A cura di Giorgio Bigatti, Giampaolo Nuvolati
ISBN: 9788899473792
17 x 24
Anno: 2018
Collana: Guide
Progetto Grafico: Solchi graphic design

Le periferie di Milano rappresentano un patrimonio sociale, culturale, architettonico inestimabile ancora poco valorizzato. Guardando al loro passato, ma anche alle potenzialità che nascondono per il futuro della città, esse attendono solo di essere raccontate. Cosa significa raccontare i luoghi? Significa leggerne l’anima e intercettarne il genius loci. Partendo da quelle industriali del Novecento fino a quelle attuali, le periferie hanno spesso raccolto disagio e marginalità, ma hanno anche visto storie di riscatto sociale, di integrazione, di ricostruzione del senso di identità e comunità. La bellezza dei luoghi non è data esclusivamente dalla componente estetica del contesto, ma anche dalla sedimentazione di piccole storie che hanno segnato i quartieri, dagli interstizi urbani che attendono solo di essere svelati agli occhi del passante distratto o del flâneur moderno, per divenire oggetto di interesse. È in questa prospettiva che si colloca il libro sul quartiere milanese Bicocca: un racconto a più voci che intende offrire chiavi diverse di lettura, proponendo percorsi esplorativi e descrizioni di luoghi accanto a testimonianze dirette e suggestioni letterarie.

 

Curatori:

Giorgio Bigatti insegna Storia Economica all’Università Bocconi di Milano ed è direttore scientifico di Fondazione ISEC (Istituto per la Storia dell’Età Contemporanea) di Sesto San Giovanni.

Giampaolo Nuvolati insegna Sociologia Urbana all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dove dirige il dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Per Scalpendi ha curato anche Human legacy. L’esperienza dei grandi eventi urbani. L’eredità immateriale di Expo Milano 2015 (2018).