Caro e Cora

Autore: Antonio Rubino
ISBN: 9788832203646
30 x 21 cm, 48 pp
Anno: 2020
Collana: Orbis pictus
Direttore di Collana: Fabio Vittucci
Progetto Grafico: Solchi graphic design

La serie della Scuola all’aria aperta, che narra le peripezie didattiche vissute dai fratelli Caro e Cora, figli di un elegante signore folgorato dall’idea di mandarli in un scuola che renda meno amara la fine delle vacanze – la specialissima scuola diretta dal maestro Zaccaria Manicalarga, ispirata al culto dell’esperienza diretta – era uscita in forma di “tavole a quadretti” sul “Corriere dei piccoli” tra il novembre del 1919 e il febbraio del 1920. Nel volume – Caro e Cora – pubblicato alcuni anni più tardi, Rubino riprende alcune delle vicende presentate nelle quattordici storie originali e le ridisegna, adattandone e riscrivendone i testi.

Il susseguirsi delle situazioni didattiche ideate dal bizzarro maestro sono una ghiotta occasione per Rubino, che può qui far dialogare il suo amore per il paesaggio naturale – tanto intensamente frequentato da bambino e poi sempre venerato e celebrato – con la naturale vocazione didattica che proprio in quegli anni si era concretizzata nel progetto editoriale della Scuola dei giocattoli: un intreccio di elementi e tensioni che trova in Caro e Cora un mirabile punto di equilibrio nel segno dell’umorismo.

Antonio Rubino è stoto uno dei maggiori illustratori e scrittori insieme del secolo scorso. Nato a Sanremo nel 1880 e morto a Bajardo nel 1964 è stato uno dei fondatori del Corriere dei Piccoli. diventando in breve tempo uno dei più prolifici e importanti autori di questo popolarissimo settimanale, per il quale crea numerosi personaggi: da Quadratino a Viperetta, da Pino e Pina a Lola e Lalla. Multiforme la sua attività, spazia dal romanzo ai libri per bambini e al cinema passando dai maggiori editori del Novecento.