Il libro di Belvedere

Autore: Antonio Rubino
ISBN: 9788832203639
30 x 21 cm, 48 pp
Anno: 2020
Collana: Orbis pictus
Direttore di Collana: Fabio Vittucci
Progetto Grafico: Solchi graphic design

Il libro di Belvedere di Antonio Rubino, originariamente pubblicato nel 1947, è un piccolo capolavoro dimenticato, architettato dal grande illustratore e scrittore per bambini a partire da una personale rielaborazione di un’antica rima popolare genovese, Volta la carta; poesia molto nota, non solo in Liguria, per le numerose traduzioni e riscritture in lingua italiana, tra le quali spicca quella del cantautore genovese Fabrizio De André, Volta la carta, del 1978.

Sanremasco doc e profondo conoscitore della cultura letteraria ligustica, Rubino ha il merito di traghettare i versi di questa nota rima popolare in un delizioso albo illustrato di grande formato, trasformando genialmente il materiale orale originario in un testo verbo-visuale dove le parole dialogano con le figure generando qualcosa di nuovo e di innovativo, che pure rimane intimamente legato al contesto di una tradizione letteraria che affonda le proprie radici in un passato remoto.

Antonio Rubino è stoto uno dei maggiori illustratori e scrittori insieme del secolo scorso. Nato a Sanremo nel 1880 e morto a Bajardo nel 1964 è stato uno dei fondatori del Corriere dei Piccoli. diventando in breve tempo uno dei più prolifici e importanti autori di questo popolarissimo settimanale, per il quale crea numerosi personaggi: da Quadratino a Viperetta, da Pino e Pina a Lola e Lalla. Multiforme la sua attività, spazia dal romanzo ai libri per bambini e al cinema passando dai maggiori editori del Novecento.