Giuseppe Guerreschi Men Made Paradise

Autore: Maria Rossa
ISBN: 9788832203325
16,5 x 23 cm, 96 pp
Anno: 2020
Collana: Una sola opera
Direttore di Collana: Fabio Vittucci
Progetto Grafico: Solchi graphic design

Men Made Paradise è un olio su tela realizzato da Giuseppe Guerreschi (1929-1985) nel 1963. Al centro si vede una macchina per scrivere con la custodia rossa su cui sono appoggiate alcune figure: due uomini, uno dei quali tiene in braccio una ragazza vestita succintamente, una donna e la statua della Venere di Cirene con una testa femminile. Le figure sono in bianco e nero, mentre la custodia della macchina per scrivere e altri elementi che fanno da sfondo hanno colori “metallici”, molto accesi e taglienti. Sullo sfondo spicca la torre Breda di Milano, e dietro a essa un muro alla cui sommità c’è un’antenna. Il dipinto fu censurato perché si temeva che i personaggi ritratti fossero riconoscibili, ottenendo visibilità soltanto in seguito in gallerie private, ovvero contesti meno “ufficiali”.

Maria Rossa, attraverso approfondite ricerche nell’Archivio Guerreschi di Ospedaletti indaga la genesi dell’opera e la sua ricezione restituendo piena rilevanza a un’opera cardine del percorso artistico di Giuseppe Guerreschi.

Maria Rossa segue il corso di perfezionamento in Storia dell’Arte Contemporanea presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, con un progetto di ricerca incentrato sugli anni ‘60 e ‘70 del ‘900. I suoi interessi per la Storia dell’Arte sono parte di una più ampia passione per la comunicazione e la comprensione delle dinamiche che legano le persone al contesto sociale e culturale entro il quale vivono.