Giulio Paolini. Teoria delle apparenze. Opere 1969-2015

A cura di Angela Madesani
ISBN: 9788899473846
20 x 26, 112 pagine
Anno: 2018
Collana: Cataloghi esposizioni
Progetto Grafico: Solchi graphic design

La mostra Teoria delle apparenze dedicata a Giulio Paolini, tenutasi negli spazi della Galleria Fumagalli a Milano nel 2018, nasce dal desiderio di celebrare la poetica di uno dei più grandi maestri dell’Arte Contemporanea Italiana ed Internazionale. L’esposizione, che questo libro documenta, riunisce una selezione di opere che abbracciano il periodo che va dal 1969 al 2015. Pretendere di ricostruire un cammino lungo cinquantasette anni sarebbe stato presuntuoso, quanto eccessivo, qui la volontà è quella di offrire alcuni spunti di riflessione e di mettere in rilievo alcuni dei temi maggiormente trattati dall’artista nella sua ricerca, per tracciarne un percorso. Il libro testimonia, attraverso i testi delle curatrici e le immagini della mostra, l’impulso e l’interesse che hanno stimolato questo progetto dedicato a un grande anticipatore dell’Arte Concettuale; dai primi lavori sul disegno geometrico alle creazioni più recenti, l’opera di Giulio Paolini si rivela come uno studio sulla genesi di una pluralità di forme e immagini, una ricerca e una pratica continue del “celare” e dello “svelare”.

 

Curatore:

Angela Madesani, storica e critica dell’arte indipendente, ha curato numerose mostre presso istituzioni pubbliche e private sia in Italia sia all’estero. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera e all’Istituto Europeo del Design di Milano. Per Scalpendi cura la collana MaK1 e ha pubblicato diversi cataloghi tra i quali Chronos. Una riflessione sul tempo di quarantasei artisti contemporanei (2017), Gabriele Basilico. La città e il territorio-La ville et le territoire (2018) e Look at me! (2019).