Gabriele Basilico. La città e il territorio Scalpendi

A cura di Angela Madesani
ISBN: 9788899473808
Formato 24 x 28 cm, 192 pagine, immagini a colori e in bianco e nero
Anno: 2018
Collana: Cataloghi esposizioni
Progetto Grafico: Solchi graphic design

Fotografare una città significa fare scelte tipologiche, storiche, oppure affettive, ma più spesso vuol dire cercare luoghi e creare storie, relazioni anche con luoghi lontani archiviati nella memoria, o addirittura luoghi immaginari. Questi luoghi sono strade, edifici, piazze, scorci, orizzonti, più raramente vedute panoramiche, che alla fine si risolvono in un viaggio, un percorso dentro la città. Il compito del fotografo è di lavorare sulla distanza, di prendere le misure, di trovare un equilibrio tra un qui e un là, di riordinare lo spazio, di cercare infine un senso possibile del luogo (Gabriele Basilico, 2001).

 

Curatore:

Angela Madesani, storica e critica dell’arte indipendente, ha curato numerose mostre presso istituzioni pubbliche e private sia in Italia sia all’estero. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Brera e all’Istituto Europeo del Design di Milano. Per Scalpendi cura la collana MaK1 e ha pubblicato diversi cataloghi tra i quali Chronos. Una riflessione sul tempo di quarantasei artisti contemporanei (2017), Spatium. Trentacinque artisti e un regista per sette spazi (2018) e Look at me! (2019).